Simiane-la-Rotonde

Simiane-la-Rotonde

Il nome del borgo deriva dalla Rotonde la cui sagoma a tronco di cono, sormonta il poggio intorno al quale sono state costruite addossate una all’altra, le alte case di pietra del paese abbarbicato.

Questo torrione circolare costituisce la più antica testimonianza civile dell’arte romanica provenzale. Simiane-la-Rotonde offirà ai vostri occhi ricchezze che risalgono al Medioevo e al Rinascimento.

Della fortezza appartenente alla famiglia Agoult, rimane il torrione del XII secolo, con la sua celebre cupola rotonda e l’ala sud recentemente restaurata con le sale medievali al piano terra, dove è presentata la storia del castello e sale rinascimentali al primo piano, che accolgono un laboratorio di aromaterapia e delle mostre temporanee.
La Rotonde funge da sfondo magico alle mostre e al festival di musica antica di fama internazionale.

Il borgo merita una visita particolareggiata. Con una morfologia dal carattere urbano, sottolineata dalle alte case addossate le une alle altre, che costituiscono di per sé una fortificazione continua dal lato pianura e che invece aprono le loro porte e finestre dalle architravi scolpite sugli stretti vicoli Tale sfoggio di architettura di qualità mostra che il borgo ha conosciuto l’agiatezza per quattro secoli, dovuta a numerose botteghe di mastri vetrai.

A testimonianza dell’antica attività del borgo, vi sono gli scaffali delle botteghe e le halles, mercati coperti, che offrono un bellissimo panarama sulla pianura adiacente. La chiesa di Sainte-Victoire, ultimata nel XVI secolo traduce uno stile di transizione tra il gotico e il rinascimentale. Laboratori d’arte (vasai, arte contemporanea) hanno aperto le loro porte nella parte alta del borgo, ma l’essenziale dell’attività economica si concentra oggi nella parte bassa del paese (XVIII – XXI secolo).

A luglio, la pianura assume le varie sfumature del blu della lavanda ed esala brezze profumate. Il paese di Simiane rappresenta difatti, la sede della più importante cooperativa di produzione di oli essenziali di lavanda fine e di lavandina in Francia.

Simiane-la-RotondeA quattro chilometri, nella località chiamata Boulinette, si trova l’abbazia di Valsaintes, la quarta abbazia cistercense di Provenza, discendente diretta di Silvacane, che è oggi circondata da un giardino dalle mille diverse varietà di rose e dalle numerose essenze aromatiche curate in modo interamente naturale.

Curiosità architettoniche Simiane-la-Rotonde

  • Simiane-la-RotondeRotonde (XII secolo);
  • Castello (XII e XVI secolo);
  • Chiesa di Sainte-Victoire (XVI secolo);
  • Halles coperte (XVI secolo);
  • Porte bugnate a punta di diamante e architravi scolpiti;
  • Abbazia di Valsaintes (XVII secolo) a 4 km;

Manifestaziones

  • Festa votiva di Sainte-Victoire, primo fine settimana di maggio;
  • Falò di San Giovanni, fine giugno;
  • Mostre;
  • Visite guidate (castello e borgo);
  • Stage di aromaterapia al castello;
  • L’abbazia in rosa, maggio e giugno;
  • Festival internazionale di musiche antiche nel mese di agosto: « Les riches heures musicales de la rotonde » (le ricche ore musicali della Rotonde).

Contatto Simiane-la-Rotonde

Comune di Simiane-la-Rotonde
www.simiane-la-rotonde.fr (sito web in francese)